Menu

Buon 2017, che sia di nuovo rivoluzionario, ma senza dimenticare nulla

3590 visualizzazioni

Vogliamo augurare ai lettori di Contropiano un buon anno per questo 2017 che arriva. Sarà un anno importante per mille ragioni, a cominciare dalla storia. Sarà il centesimo anniversario della Rivoluzione D'Ottobre della quale e sulla quale ci confronteremo sicuramente nei prossimi mesi. Saranno i cinquanta anni dell'uccisione di Ernesto Che Guevara. E sarà anche il quarantesimo anniversario della cacciata di Lama dall'università di Roma occupata dal movimento del '77. Occasioni che meriteranno di essere ricordate, commentate e motivate sul nostro giornale e con iniziative pubbliche già in programma.

Vogliamo dunque augurarvi un buon anno rivoluzionario, perchè ce n'è bisogno. Per rovesciare il tavolo e per rimettere in marcia il cambiamento nel nostro e negli altri paesi.

Un'ultima cosa. Un Vietcong amava ripetere che "Per noi il poco diventa molto". Non vi dimenticate di sottoscrivere per Contropiano. Fino a quando non ne vediamo necessità evitiamo di rompere e chiedere sostegno ai nostri lettori. Ma con la fine del 2016 abbiamo esaurito le risorse disponibili.

Fate una donazione tramite il pulsante paypal che trovate in fondo a destra in ogni articolo

paypal

oppure fate un versamento sul conto corrente postale:

Conto Corrente Postale 1012127211

Iban: IT89G0760103200001012127211

Intestato a Politica e Classe per il Socialismo del XXI Secolo

via Casalbruciato 27, 00159 Roma

 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *