Menu

Conosci i tuoi diritti! accoglienza e domanda d’asilo

371 visualizzazioni

Come attivisti, legali, medici, mediatori, operatori del sociale, abbiamo deciso di scrivere questo opuscolo dopo aver svolto, per lungo tempo, un’attività di controllo popolare, dal basso, nei centri d’accoglienza straordinaria (CAS) presenti sul nostro territorio.

Nella maggior parte di queste strutture abbiamo riscontrato drammatiche carenze nel fornire anche i servizi minimi, quali l’assistenza sanitaria e legale, la mediazione linguistica o l’erogazione del pocket money.

L’assenza parziale o totale di questi servizi e l’impossibilità di conoscere e agire i propri diritti – in un sistema dell’accoglienza che è già di per sé ingiusto, escludente e repressivo – rende ancora più insopportabili le condizioni di vita degli “ospiti” dei centri e consente a speculatori senza scrupoli e organizzazioni criminali (che frequentemente nel nostro territorio gestiscono in maniera più o meno diretta i centri) di fare profitto sulla pelle dei migranti, distogliendo denaro pubblico e creando un danno sociale enorme.

Questo opuscolo nasce dunque dall’idea di fornire uno strumento utile alle persone straniere che vogliono conoscere meglio i loro diritti – in particolare riguardo l’iter legale per il conseguimento della protezione internazionale – e agli attivisti che vogliono farsi un’idea più chiara del sistema dell’accoglienza in Italia. Spesso il registro “tecnico”, riservato agli specialisti, costituisce un vero e proprio ostacolo e un fattore discriminante per la comprensione dei diritti e per la possibilità di rivendicarli, per questa ragione che abbiamo scelto, anche a costo di semplificare alcuni passaggi, di utilizzare un linguaggio più comprensibile possibile.

Consapevoli che la conoscenza è un’arma preziosa e che è un potere che tentano di sottrarci (perché rimanere all’oscuro dei nostri diritti e della situazione nella quale viviamo ci rende più deboli, meno autonomi, divisi e diffidenti gli uni nei confronti degli altri), speriamo, con queste poche pagine, di poter contribuire ad una battaglia che ci veda protagonisti nella costruzione di un fronte comune e nella trasformazione di questa società iniqua e razzista.


indice: parte 1 –
cos’è la protezione internazionale | parte2 – il permesso di soggiorno | parte 3 – permanenza nei centri | parte 4 – una volta ottenuto il permesso


Sfoglia e scarica l’opuscolo:

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *