Menu

San Foca. Radici ben salde e sguardo al sole, corteo No Tap

387 visualizzazioni

Domenica 13 agosto, ore 17.30, San Foca (LE)
Contro ogni forma di repressione e per la libertà di espressione. Dire No Tap è un nostro diritto!

Da marzo è iniziata la protesta di migliaia di cittadini contro la realizzazione del gasdotto Tap, un’infrastruttura energetica che porterà 10 miliardi di metri cubi di gas l’anno a una pressione di 145 bar sotto le splendide spiagge di San Foca e che prevede la costruzione di una centrale di depressurizzazione di 12 ettari (una vera e propria bomba a orologeria) a ridosso di 4 centri abitati.

Di fronte all’imposizione di quest’opera inutile e pericolosa, strategica solo per soddisfare gli interessi di pochi, la popolazione salentina si è mobilitata per affermare legittimamente il suo NO a Tap.

La nostra opposizione è stata fin da subito duramente repressa, a cominciare dall’impegno smisurato di forze dell’ordine utilizzate già dalle prime proteste con ripetuti episodi di cariche e manganellate. Forme pesanti di repressione sono continuate fino a oggi, vere e proprie intimidazioni messe in atto con lo scopo di scoraggiarci e delegittimare le forti ragioni del nostro No.

Nei giorni scorsi sono state consegnate più di 100 notifiche (che prevedono multe tra 2.500 e 10.000 euro) in seguito a contestazioni avvenute nelle notti del 16 maggio e del 5 luglio. Polizia e digos ogni giorni effettuano controlli e fermano persone in prossimità del presidio.

È in questo implacabile clima di repressione che si palesa la loro violenza, non nella protesta di chi non è disposto a mettere nelle mani di Tap il proprio futuro.

Chiamiamo tutti a partecipare al corteo per ribadire che opporci a Tap e proteggere il nostro territorio è un nostro diritto e dovere. Rinnoviamo l’invito ai sindaci salentini di stare al fianco della popolazione indignata e di essere sempre più presenti, visto che siamo noi dalla parte del giusto.

Nessuna forma di violenza o intimidazione ci fermerà. Stiamo scrivendo un pezzo di storia del Salento, una terra che non vuole sottomettersi alle ingiustizie.

Domenica 13 agosto 2017 ore 17,30
Concentramento piazza Mercato
Lungomare Matteotti – San Foca (LE)

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa
Argomenti: