Menu

L’Ue stringe accordi con il Kazakistan. Per isolare la Russia

300 visualizzazioni

L’Unione europea (Ue) ha annunciato oggi che un nuovo accordo politico ed economico con il Kazakistan, un membro chiave dell’Unione doganale incentrata sulla Russia, contribuirà a “migliorare la sicurezza nella regione”.

“Il Kazakistan è un partner importantissimo”, ha detto il presidente uscente della Commissione europea José Manuel Barroso incontrando il capo dello stato kazako Nursultan Nazarbayev. “Non solo nel commercio e negli scambi economici – ha continuato – ma anche nella promozione della pace e della sicurezza nella regione”.

I due leader hanno parlato alla fine dei colloqui sull’Accordo di partnership rafforzata e di cooperazione tra Ue e Kazakistan. L’accordo, che è stato preparato in tre anni e mezzo di trattative, entrerà in vigore il prossimo anno e include una serie di impegni politici ed economici per rafforzare i legami e promuovere la riforma nel Kazakistan, un paese di grande importanza strategica per l’Europa a causa delle sue importanti riserve di idrocarburi.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *