Menu

Altro che clima, gli automaker tedeschi temono di perdere il vantaggio competitivo

1357 visualizzazioni

I rappresentanti della grande industria automobilistica tedesca hanno dichiarato che l’Europa avrebbe bisogno di rivalutare i propri standard ambientali per rimanere competitivi, dopo che gli Stati Uniti avrebbero deciso di ritirarsi dal patto climatico di Parigi.

Il presidente Donald Trump aveva affermato giovedì che avrebbe ritirato gli Stati Uniti dall’accordo globale 2015 per combattere il cambiamento climatico, suscitando rabbia e condanna da leader mondiali e capi dell’industria.

Ora si comincia a vedere che le ragioni non sono affatto “ideologiche” o “ambientaliste”.

Stamattina infatti, il Gruppo di Visegrad (Polonia, Ungheria,Rep. Ceca e Slovacchia) ha chiesto di ridiscutere l’accordo di Parigi…

Vedi anche http://contropiano.org/news/internazionale-news/2017/06/03/avvelenare-clima-si-deve-vecchi-usa-trump-092549

 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *