Menu

La Cotril smentisce d’essere coinvolta nella vertenza Ala di Bollate

Riceviamo e naturalmente – a norma di legge – pubblichiamo la seguente lettera dell’avvocato della società Cotril in merito alla vertenza Ala.

*****

Egregi Signori,

Abbiamo ricevuto mandato da Cotril S.p.A. e Vi scriviamo in seguito alla pubblicazione in data 30 luglio 2012 sulla Vostra testata “Contropiano.org” di un articolo dal titolo “Milano. La Cotril gioca sporco nella vertenza dell’Ala di Bollate”. Nell’articolo viene riportata la notizia degli scioperi dei lavoratori impiegati presso la cooperativa ALA di Bollate e viene chiamata in causa Cotril S.p.A.. Viene addebitata all’azienda una imprecisata responsabilità nella vertenza tra la cooperativa ed i propri lavoratori ed una condotta intimidatoria volta a fare pressioni affinché la vertenza non venga risolta. All’interno dell’articolo Cotril S.p.A. viene anche accusata di “Vessazioni e aggressioni ai lavoratori, mancanza totale di sicurezza sul lavoro, mancato rispetto del contratto nazionale e dei diritti più elementari (ad esempio il timbratore) e soprattutto il lavoro nero sono la realtà quotidiana dentro a questa azienda.”. Cotril S.p.A. da sempre opera nel massimo rispetto delle regole ed è costantemente attenta alla sicurezza ed alla salute dei suoi lavoratori, quindi respinge con forza le accuse calunniose mosse dall’articolo. Nel caso specifico è necessario sottolineare come Cotril S.p.A. non abbia alcun rapporto con la cooperativa ALA, se non quello di usufruire di alcuni  servizi, il cui valore pesa il 2% del fatturato annuale, che offre la cooperativa a moltissime aziende del settore sempre seguendo le regole imposte dalla legge. L’azienda è totalmente estranea alle problematiche insorte tra la cooperativa ed i lavoratori e non ha mai fatto nessun tipo di pressione volta ad influenzare l’esito della vertenza. Vi chiediamo, pertanto, di voler provvedere, ai sensi dell’art.8 della legge 47/1948, alla rettifica di quanto riportato nel citato articolo nella collocazione prevista dalla legge e con risalto analogo a quello riservato al brano giornalistico cui la rettifica si riferisce. La mancata ottemperanza alla nostra richiesta ci costringerà ad intraprendere tutte le iniziative necessarie, in tutte le sedi opportune, volte a tutelare la reputazione di Cotril S.p.A.

Cordiali Saluti

Avv. Ombretta Fabe Dal Negro

il comunicato “incriminato”: http://www.contropiano.org/archivio-news/archivio-news/in-breve/italia/item/10440-milano-la-cotril-gioca-sporco-nella-vertenza-dellala-di-bollate

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *