Menu

Pisa. Prima assemblea pubblica della campagna #ricercatorideterminati

464 visualizzazioni

Ieri, 27 aprile, si è svolta a Pisa la prima assemblea pubblica della campagna #ricercatorideterminati, un percorso deliberativo che si pone l'obiettivo di costruire una proposta organica sull'accesso all'insegnamento accademico. Partendo dalla valorizzazione del titolo di PhD ai fini dell'avanzamento di carriera, per arrivare al ruolo unico della docenza, la proposta sottolinea in particolare  la necessità di definire un percorso occupazionale, unico e semplificato, nel mondo del "pre-ruolo" universitario. 

L'assemblea ha visto la partecipazione di assegnisti e dottorandi dai tre Atenei pisani (Università di Pisa, Scuola Normale Superore, Scuola Superiore Sant'Anna) e dalla sede fiorentina della Scuola Normale ed ha chiaramente indicato la direzione da seguire. In primis, è emersa l'esigenza di costruire un coordinamento degli assegnisti, categoria frammentata ed estremamente dispersa all'interno delle istituzioni universitarie, per condividere idee e le azioni in atto nelle diverse esperienze; inoltre, è risultato indispensabile concentrarsi tanto sulla proposta complessiva, quanto sulla definizione di una strategia chiara e concreta per il breve periodo, in vista della scadenza della proroga per gli assegni Gelmini (legge 240/2010).
Una cosa è certa: in un mondo universitario smantellato e depauperato, in cui la precarietà è condizione quasi naturale di chi vuole intraprendere la strada dell'Accademia, la volontà di discutere e organizzarsi è oggi più forte che mai e non si fermerà. Continueremo questo percorso, cercando di coinvolgere, informare e far partecipare sempre più assegnisti, dottorandi e ricercatori e, in generale, tutte le componenti del mondo della ricerca che vorranno intraprendere con noi questo cammino. 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *