Menu

Comune di Firenze. sciopero lavoratori in appalto delle biblioteche

436 visualizzazioni

USB Lavoro Privato e CGIL Filcams hanno proclamato per lunedì 13 Gennaio 2014 per l’intera giornata un primo sciopero dei lavoratori e delle lavoratrici in appalto dei servizi Bibliotecari e degli Archivi del Comune di Firenze.

Si tratta di oltre 70 lavoratori e lavoratrici che da anni svolgono la loro attività all’interno delle biblioteche e degli archivi del Comune di Firenze , collaborando con estrema professionalità al funzionamento degli stessi. Sono anni ormai che il Comune a seguito di esternalizzazione del servizio si serve attraverso gare di appalto, di personale esterno.

Il 30 Giugno 2014 anche la proroga dell’appalto avrà termine, nel frattempo l’Amministrazione Comunale ha istruito un nuovo bando di gara, che nonostante le assicurazioni avute nel corso dell’anno appena trascorso, dalle Commissioni Lavoro e Cultura, non contiene, in contrario che in passato, né clausola sociale né tantomeno il contratto di riferimento. Questo di fatto mette in forse il posto di lavoro per oltre 70 persone nonché gli aspetti giuridici ed economici delle stesse persone.

Noi rivendichiamo il rispetto degli impegni assunti dalla parte politica, perché i lavoratori non sono merce che può essere scaricata in qualunque momento, perché dietro a questi 70 lavoratori e lavoratrici ci sono altrettante famiglie, e perché non si può calpestare la dignità ed il diritto al lavoro.

Ci domandiamo altresì perché l’Amministrazione Comunale presieduta da Matteo Renzi non ha voluto inserire le norme di salvaguardia ???

E ci domandiamo altresì perché per questa classe politica i lavoratori valgono meno di zero????

Attendiamo risposte forti e chiare da chi siede sugli scranni del salone de Dugento!!!

Per questo Lunedi 13 gennaio 2014 alle ore 15 i lavoratori saranno in presidio di fronte a Palazzo Vecchio, in occasione del Consiglio Comunale, per ricercare da chi amministra questa città risposte sul loro futuro occupazione.

Unione Sindacale di Base Lavoro Privato

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *