Menu

Milano. Filo spinato contro Renzi, proteste alla festa del Pd

291 visualizzazioni
ed41de14594bfe9ad5dbdcc93afd072e

I militanti milanesi della Usb oggi pomeriggio hanno chiuso uno degli accessi alla festa dell’unità dove era atteso Renzi.

Qui di seguito il comunicato stampa diffuso dagli organizzatori della contestazione:

Corso Buenos Aires e Via Palestro bloccati a tratti col filo spinato, così come uno degli ingressi al parco dove si svolge la festa del PD e dove nel pomeriggio era atteso il premier Renzi. “bloccando il traffico e l’ingresso alla festa dell’Unità abbiamo voluto dare un segnale di forte opposizione della nostra Organizzazione alle politiche sul lavoro e sul welfare messe in atto da questo governo che segue, come in uno stato di ipnosi, i dettami della Troika che stanno peggiorando evidentemente le condizioni dei cittadini, sia in termini economici che di diritti. Con questa iniziativa diamo inizio alla nostra campagna nazionale in difesa del welfare, quindi aspettatevi iniziative su tutto il territorio nazionale” Sono le dichiarazioni di Riccardo Germani, dirigente USB, oggi in piazza che chiosa “l’uso del filo spinato vuole ricordare a tutti il dramma che migliaia di migranti stanno vivendo alle frontiere europee, scappando da guerre nelle quali la stessa Europa ha evidenti responsabilità. Per questa ragione uno dei motti dell’iniziativa di oggi è di quelle che verranno è stato “Welcome Refugees”

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *