Menu

Milano. Il pensiero di Fidel, l’esperienza di Ramon Labanino

401 visualizzazioni
Milanoprima

La campagna nazionale della Rete dei Comunisti per ricordare Fidel Castro, dopo il primo ciclo di iniziative nei mesi scorsi in diverse città italiane e quelle degli ultimi giorni a Napoli e Bologna, ha toccato ieri Milano. Presso l’hotel Doria, un folto pubblico composto da militanti, simpatizzanti e curiosi – tra cui molti giovani – ha potuto apprezzare la ricca relazione di Ramon Labanino Salazar sul pensiero economico di Fidel e sui problemi economici incontrati lungo l’intero arco del processo rivoluzionario cubano. Questi temi rappresentano anche l’oggetto di un libro, curato da Ramon e da Luciano Vasapollo in collaborazione con la Rete dei Comunisti ed edito da Zambon, che è stato presentato nel corso della serata.

Ramon Labanino – oltre a essere vicepresidente dell’ANEC (Associazione nazionale degli economisti di Cuba) e un’autorità in materia di ‘fidelismo’ – è naturalmente anche uno dei 5 agenti dell’antiterrorismo cubano detenuti ingiustamente per 16 anni nelle carceri statunitensi, e liberato nel 2014 anche grazie a una campagna di solidarietà internazionale e internazionalista nella quale la nostra organizzazione si è sempre battuta con determinazione al fianco di compagni e organizzazioni di tutto il mondo.

Ospitare Ramon in una campagna nazionale è per noi un grande onore e un modo importante per rafforzare un legame politico ma anche umano e fraterno che intratteniamo da decenni con il Partito Comunista Cubano. Iniziative di questo tipo rappresentano inoltre un grande stimolo per i compagni più giovani e quelli che si stanno avvicinando alla militanza, che hanno potuto conoscere e apprezzare un rivoluzionario ‘di professione’ in grado di sopportare anche la perdita della libertà personale per un periodo così lungo in virtù della propria profonda etica rivoluzionaria, nonché di rimanere una figura di riferimento anche a livello intellettuale per il processo rivoluzionario cubano. 

L’introduzione della Rete dei Comunisti e gli interventi di Alessio Arena del Fronte Popolare – che ringraziamo per la collaborazione nell’organizzare l’iniziativa – e di Luciano Vasapollo della Rdc hanno arricchito una serata che ha visto i presenti porre numerose domande a Ramon, e che è proseguita anche dopo la conferenza con un piacevole momento di convivialità a cena. La campagna proseguirà quest’oggi a Pisa.

Milanos

 

MilanomMilanolRete dei Comunisti

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *