Menu

Catania. Vigili del fuoco senza “capi”, in attesa del G7

381 visualizzazioni


Salta la visita a Catania del  capo dipartimento, prefetto Bruno Frattasi,
e del capo del corpo, Ing. Gioacchino Giomi.     

   ——————————

Neanche il tempo di organizzarci: mettere in moto qualche mezzo storico, rattoppare qualche uniforme, scacciare qualche topo, coprire qualche crepa con uno striscione di benvenuto, raccogliere qualche fiore dai giardini pubblici per abbellire il tappeto rosso che stavamo preparando per l’arrivo dei “grandi capi” e gli stessi ci fanno sapere che non vengono!!!
Ci siamo veramente rimasti male!!! Non è giusto… e pensare che per l’occasione avevamo anche coperto la ruggine ai nostri mezzi colorandoli con l’ UNIPOSCA, avevamo fatto una colletta per comprare cannoli e paste, tanto per non dire che non siamo ospitali, e ci informano che i “sommi capi” non vogliono venire a Catania… ma perché??? Come mai??? Che è successo???
Sarà forse che siete venuti in Sicilia solo per fare una bella “passerella” a Taormina??? Sarà forse che vi interessa solo il G7?
Noi, effettivamente a Catania, non saremmo mai riusciti a dimostrare che tutto qui va bene… ma credeteci il nostro impegno non manca: facciamo moltissimi interventi, fruttiamo tutti i lavoratori, gli neghiamo la formazione, chiudiamo le sedi di nucleo di notte, ci sovraccarichiamo di lavoro, spingiamo i nostri mezzi per falli accendere, ecc… insomma siamo entrati nel vero spirito del riordino: “onori e gloria a voi e sacrifici e lavoro a noi”… quindi meritiamo la vostra “gradita ed attesa” visita!!!
Non credete a quelle falsi voci che sostengono che noi qui “ci siamo stancati della vostra gestione fallimentare del soccorso” … sono le solite dicerie che qualche “giornalista” scrive… Vi aspettiamo a braccia aperte e tutti in pompa magna… anche se qui da “magnà” c’è proprio poco!!!
Comunque a Messina li abbiamo beccati ugualmente, facendoci riconfermare . il si alla stabilizzazione dei precari .Noi che come OS  rivendichiamo" l'apertura del contratto di lavoro, i mezzi e le assunzioni! Hanno detto, ma faranno!?!?! Noi staremo Sempre a vigilare, a tutela di tutti i lavoratori Sempre!
Intanto domani siamo convocati dall'amministrazione provinciale, per discutere le grosse criticità del comando etneo…. Siamo stanchi di questo lassismo generale, per tanto siamo pronti anche alle vie legali per riprenderci diritti e sicurezza e di questi argomenti ne parleremo nuovamente al comune, visto il trattamento riservato a Catania, non ultimo il diniego per la pista dell'aeroporto Vincenzo Bellini!
Questo significa che , più produci, più sei calpestato e noi questo non lo ammettiamo!

LA SICILIA HA BISOGNO DI INVESTIMENTI SUL SOCCORSO
NON DI UN G7 CHE CI UCCIDE PROFESSIONALMENTE

ABBIAMO BISOGNO DI ESSERE VALORIZZATI COME PROFESSIONISTI VISTO CHE, SE PARLIAMO DI IMMAGINE, SIAMO NOI CHE CI METTIAMO LA FACCIA SUGLI INTERVENTI!!!

per il Coordinamento regionale USB VVF Sicilia
Carmelo Barbagallo
 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *