Menu

Firenze. La “disinformatia” di Repubblica sulle manifestazioni

826 visualizzazioni

La spregiudicata disinformatia di Repubblica: sulla manifestazione di firenze pubblica la velina della questura
La pagina online fiorentina del quotidiano Repubblica scrive di “300 partecipanti” alla manifestazione cittadina di oggi(!). Certo… e Cristo è morto di freddo.
Chi era presente può testimoniare che solo la delegazione degli studenti in coda che occupava un decimo del corteo era composta da almeno 400 ragazzi. Basta fare due conti per capire che quella di Repubblica è una ridicola ancorché offensiva panzana.
Chiunque può visionare i video della manifestazione che sono stati postati su tantissime pagine FB per rendersi conto che, assai probabilmente, Repubblica ha scelto di pubblicare tout court le veline suggerite da Minniti e dai suoi funzionari periferici.

La manifestazione di Firenze per lo sciopero generale (da Oggi in Toscana)

Pubblicato da Stefano Cecchi su Venerdì 10 novembre 2017

Si tratta di un clamoroso falso anche se vale la pena di ricordare che Repubblica non è nuova a queste pratiche ma che, stavolta, ha davvero superato ogni limite giocando con i numeri in modo vergognoso.
Questo giornalismo-killer è degno del peggior Erdogàn e fa il paio con gli impedimenti posti ai cortei di Roma e Napoli e con le cariche a freddo sui docenti che sfilavano a Roma.

Pubblicato da Stefano Cecchi su Venerdì 10 novembre 2017

Se credono di fermarci per così poco hanno fatto malissimo i loro conti.
Tuttavia, emerge una QUESTIONE DEMOCRATICA molto seria se – come pare di vedere – il governo italiano ha scelto di applicare, anche qui da noi, i metodi di Rajoy e se certa stampa si allinea così pedissequamente.
E attenzione a minimizzare queste cose: se non se ne coglie il senso in tempo per ignavia e/o pigrizia e/o miopia politica, potremmo pagare presto tutti, ma proprio tutti, un prezzo molto salato.
#scioperogenerale10novembre2017

Pubblicato da Stefano Cecchi su Venerdì 10 novembre 2017

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *