Menu

Altre bombe “democratiche” di Israele

I governanti di Israele hanno lanciato un bombardamento su Gaza, uccidendo anche una bambina.

Draghi, gli euroatlantici e i loro padroni USA, NATO E UE sono complici di questo assassinio, che avviene nel nome della democrazia come tanti altri in giro per il mondo.

Israele è lo stato che più ha violato risoluzioni dell’ONU, che occupa la Palestina come una colonia e che la governa con l’apartheid, come il Sudafrica razzista di trent’anni fa.

Israele è uno stato atomico che agisce come terrorista contro tutto ciò che ritenga suo nemico.

Eppure nonostante la totale violazione del diritto e dell’umanità, Israele ha il pieno sostegno occidentale,qualsiasi crimine commetta.

Capite perché i guerrafondai di casa nostra, che armano Zelensky, sono tutti in malafede quando parlano di democrazia e diritti dei popoli?

Perché se fossero coerenti dovrebbero fornire missili ai palestinesi e sanzionare Israele. Ma siccome sono solo servi del potere americano nel mondo, di cui Israele è un pilastro, stanno con chi uccide i bambini coi bombardamenti.

Ci sono diversi spartiacque nelle grandi scelte, ma il più antico è quello tra l’aggressore israeliano e l’aggredito palestinese. Chi sta con l’aggressore, come tutto il palazzo politico italiano, è un nemico della libertà dei popoli, comunque si travesta. Palestina libera.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

1 Commento


  • pasquale

    Tutto l’occidente, sotto gli occhi della comunità internazionale sta assistendo e a volte contribuendo, con aiuti al governo sionista di Israele, al genocidio dei palestinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.