Menu

No al Jobs Act. Giovedi protesta sotto le sedi del Pd

Per dire no all’ennesimo attacco ai diritti dei lavoratori e alla proposta di Jobs Act avanzata dal neo segretario del PD. Il Jobs act propone una lettura del mondo del lavoro e dei diritti dei lavoratori subordinati agli interessi di impresa e ai diktat della Troika, condannando alla precarietà a vita e allo sfruttamento milioni di uomini e donne che oggi costituiscono l’enorme bacino dei senza lavoro e senza reddito.
Come prima iniziativa di risposta e contrasto ci sarà una giornata di mobilitazione in occasione della discussione sul Jobs Act che si terrà nella riunione della Direzione Nazionale del PD, il prossimo 16 gennaio, con manifestazioni alle sedi del PD nelle maggiori città italiane dalle ore 12.
  Per ora si segnalano appuntamenti a Roma alle 12.00 sotto la direzione del Pd in via del Nazareno e a Bologna sotto la sede del PD cittadino in via Ranzani 35 per protestare contro l’ennesimo attacco ai diritti dei lavoratori.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.