Menu

Roma. Jobs Act e far west

617 visualizzazioni

Roma, 31 Marzo, ISFOL –  Corso d’Italia 33 ore 10.00

L’Unione Sindacale di Base organizza il convegno “Jobs act & far west”, che si terrà martedì 31 marzo a Roma, presso l’ISFOL (Istituto per lo Sviluppo della Formazione professionale dei Lavoratori), in Corso d’Italia 33, dalle ore 10.00.

Obiettivo dell’iniziativa, dare vita ad un primo momento di riflessione  e  di confronto su una riforma del mercato del lavoro di natura neo-liberista e sullo scenario di sostanziale smantellamento dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici che si prospetta già a partire dai primi decreti attuativi.

Sono stati invitati esperti e politici, che si confronteranno con sindacalisti di diversi settori (Inps, Inail,  Isfol, Lavoro Pubblico, ecc.) per analizzare il jobs act nei suoi vari aspetti: dal contratto a tutele crescenti alla licenziabilità, dall’Agenzia Unica di Vigilanza ai contratti di ricollocazione, dagli ammortizzatori sociali all’offerta di servizi a chi è in cerca di lavoro.

Non casuale la scelta di una sede quale l’ISFOL, ente pubblico di ricerca direttamente coinvolto nel nebuloso progetto dell’Agenzia Nazionale per l’Occupazione e che tanto invece potrebbe fare in termini di monitoraggio e valutazione delle politiche della formazione del lavoro e dell’inclusione sociale.

Intervengono:

Giorgio Airaudo – SEL, Commissione Lavoro Camera

Nunzia Catalfo – M5S, Commissione Lavoro Senato

Carlo Guglielmi – avvocato Forum Diritti/Lavoro

Ileana Piazzoni – Partito Democratico, Commissione Affari Sociali della Camera

Coordina: Guido Lutrario – Esecutivo Confederale USB Roma e Lazio

 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *