Menu

Non riesco a trattenere la rabbia nel dolore per l’assassinio di Lorenzo Parelli, studente di 18 anni massacrato da una putrella in una fabbrica di Udine, nel suo ultimo giorno dell’alternanza scuola lavoro.

Il suo omicidio mette sotto accusa prima di tutto proprio quell’alternanza scuola lavoro che educa solo allo sfruttamento e che mette assieme il degrado della scuola con quello del sistema produttivo.

Poi mette sotto accusa il sistema schiavista degli stage, infame guadagno sul lavoro gratuito dei giovani.

Infine rinnova l’accusa ad un mondo delle imprese dove si divorano le vite delle persone solo per fare più profitto, risparmiando sulla salute e sulla sicurezza, contando su un’impunità quasi garantita da istituzioni vili e complici.

Lorenzo è vittima di un sistema CRIMINALE, di cui TUTTE le classi dirigenti politiche e economiche sono totalmente colpevoli.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.