Menu

Il Brasile può andare più a sinistra

Un nuovo sondaggio divulgato la notte scorsa da Datafolha mostra Dilma Rousseff e Marina Silva praticamente alla pari, sia al primo che al secondo turno, nelle intenzioni di voto per le presidenziali di ottobre.
    In particolare, l’attuale capo di Stato – candidata a un secondo mandato per il Partito dei lavoratori (Pt) – ha ottenuto il 36% delle preferenze contro il 33% della leader ambientalista, rappresentante del Partito socialista (Psb).

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.