Menu

Presidente del Parlamento contro gli allarmismi della Banca di Grecia

La Presidente del Parlamento greco Zoe Constantopoulou – appartenente al partito di governo Syriza – ha intimato al governatore della Banca di Grecia, Yannis Stournaras, di comparire davanti alla Commissione parlamentare per le istituzioni venerdì prossimo anche se il capo della Banca Centrale l’ha informata di non essere disponibile per quella data. La Commissione vuole ascoltare Stournaras riguardo ai contenuti di un suo rapporto sulla politica monetaria del Paese nel biennio 2014-2015 reso noto il 17 giugno scorso. In esso il capo della Banca Centrale aveva avvertito che il mancato raggiungimento di un accordo fra il governo di Atene e le istituzioni si sarebbe tradotto in un default e di conseguenza la Grecia sarebbe stata costretta ad uscire non solo dall’euro ma anche dall’Ue.
In un primo tempo Constantopoulou aveva chiesto a Stournaras di presentarsi ieri, ma il capo della Banca Centrale le aveva risposto di essere occupato nel monitoraggio del sistema bancario nazionale e che non sarebbe stato in grado di presentarsi in Parlamento prima del 6 luglio.
Nonostante ciò, la presidente del Parlamento ha insistito e ha riconfermato la convocazione di Stournaras per venerdì prossimo. Venerdì scorso la deputata di Syriza Rachil Makri ha intrapreso un’azione legale contro Stournaras accusandolo di “possibile illecito” per le affermazioni contenute nel suo rapporto.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.