Menu

Due degli scioperanti di Strasburgo ricoverati in ospedale

Yüksel Koç e Deniz Sürgüt per un peggioramento delle loro condizioni di salute sono stati ricoverati in ospedale. I due attivisti curdi sono in sciopero della fame da quasi quattro mesi.

Due dei quattordici scioperanti a Strasburgo oggi sono stati ricoverati in ospedale. Si tratta di Yüksel Koç e Deniz Sürgüt. Sono in sciopero della fame dal 17 dicembre contro l‘isolamento del precursore curdo Abdullah Öcalan.

Nel pomeriggio le loro condizioni di salute erano preoccupanti, quindi sono stati chiamati i paramedici del pronto soccorso. I due attivisti sono stati immediatamente ricoverati in ospedale.

Come ha dichiarato il Dr. Fahrettin Gülşen, Yüksel Koç soffre di un‘infezione delle vie respiratorie che hanno ripercussioni sul cuore e sui polmoni. Nel controllo sanitario sono stati rilevati disturbi del ritmo caridiaco, inoltre ci sono sintomi di polmonite.

Rispetto a Deniz Sürgüt il medico ha fatto sapere che da una settimana soffre di forti dolori muscolari e alle ossa, di insonnia, malessere e vertigini.

Yüksel Koç, che è co-Presidente della confederazione delle associazioni curde KCDK-E, già nel 47° giorno dello sciopero era stato ricoverato in ospedale dove aveva rifiutato qualsiasi tipo di cura medica.

Secondo Gülşen che segue lo sciopero della fame, anche gli altri dodici attivisti si trovano in condizioni critiche.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.