Menu

Usa. Ferito il capo dei “Proud Boys”, i nazisti per Trump

Secondo quanto riferito da Fox News, tre attivisti di destra sono stati accoltellati mercoledì mattina presto in un alterco vicino alla Casa Bianca a Washington, DC.

Tra i feriti nell’incidente c’erano Enrique Tarrio, presidente dei Proud Boys, e l’attivista di destra Bevelyn Beatty, noto per aver deturpato i murales di Black Lives Matter.

In un video pubblicato su Instagram dall’ospedale, Beatty ha affermato che sarebbero responsabili del ferimento alcuni attivisti di Black Lives Matter,

Ma non ci sono prove del genere a sostegno delle sue affermazioni, secondo WJLA.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa
Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.