Menu

Gaza bombardata. Dodici palestinesi uccisi in 24 ore

Il corrispondente sul posto di Infopal riferisce che l’aviazione israeliana ha lanciato un missile contro un gruppo di combattenti palestinesi, uccidendone due: Abdallah al-Qarra e Mu’taz Abu Jami’, di Khan Younes. Le forze d’occupazione israeliane non arrestano l’offensiva via terra contro Rafah e Khan Younes, sempre al sud della Striscia di Gaza.

Sulla strada di collegamento tra Rafah e Khan Younes ha perso la vita il 55enne, Talal Abu Taha sotto i colpi dell’artiglieria israeliana. A Farahen, nel quartiere ‘Absan al-Kbirah, ad est di Khan Younes, l’aviazione israeliana ha bombardato l’abitazione di Ibrahim Qadih. In questo attacco sono morti una donna e il figlio: Najah Qadih, 45 anni, e il figlio 21enne che si trovavano all’interno dell’edificio. Altre due persone sono rimaste ferite. Infopal segnala che nello stesso episodio altri due cittadini palestinesi sono stati feriti in modo grave e attualmente sono ricoverati all’ospedale Yousef an-Najjar, ad ovest di Khan Younes. Altre fonti locali, tra cui l’agenzia palestinese “Wafa’“, parlano di tre feriti gravi. Sono in molti a temere che Israele stia testando il terreno – soprattutto sul piano delle reazioni internazionali – per scatenare una escalation silla Striscia di Gaza.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.