Menu

Ragazzi richiedenti asilo sfruttati alla Gls di Piacenza

Più di 40 ragazzi richiedenti asilo sono stati sfruttati per mesi all’interno dell’HUB di GLS di Piacenza, ovviamente parliamo di lavoro nero, pagamenti cash e relativa evasione, il reclutamento dei migranti, soggetti deboli e ricattabili serve a fare maggior profitto. Dopo la denuncia di USB all’ispettorato del lavoro, alla guardia di finanza e a tutte le istituzioni competenti, invece di essere regolarizzati sono stati espulsi dal lavoro
Noi continuremo a lottare contro questo sistema di sfruttamento mentre le istituzioni e GLS stanno ancora a guardare. #SCHIAVIMAI
Ascolta audio di come i CAPORALI reclutano le persone:

 

 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.