Menu

Trieste. No alle mozioni triestine contro la 194

Mercoledì 26 settembre nelle stanze del Consiglio Comunale (I Commissione consiliare), verrà discussa la mozione 109/18 dal titolo “Informare le donne dei danni alla salute provocati dall’aborto”.
A quarant’anni dall’approvazione della Legge 194, troviamo inaccettabile che si cerchi ancora di colpevolizzare le donne per le scelte che fanno sul proprio corpo.

Alla logica antiabortista che cancella la vita delle donne contrapponiamo la nostra libertà, di scegliere e di lottare collettivamente. Contrapponiamo i nostri desideri, la maternità, quando è liberamente scelta, e la possibilità di rifiutare l’ordine tradizionale della famiglia.

https://www.jacobinmag.com/2018/05/italy-abortion-conscientious-objection-feminism
https://nonunadimeno.wordpress.com/2018/05/12/appello-nazionale-di-non-una-di-meno-verso-i-40-anni-dalla-legge-194/
https://abortoinchiesta.wordpress.com/
https://obiezionerespinta.info/

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.