Menu

Bologna. Potere al popolo si presenta

Da piazza maggiore stamattina a Bologna potere al popolo ha lanciato la lista dei candidati che presenterà per le elezioni politiche di marzo 2018. Dalla sfida lanciata da Je so pazz lo scorso novembre, anche a Bologna è nato un nuovo fervore e attivismo che ha visto, in quest’ultimo mese, tantissimi compagni e compagne attivarsi per cambiare il proprio futuro e immaginare di riportare anche sul piano della rappresentanza istituzionale, le ragioni e gli interessi del popolo, quello fatto di lavoratori, precari, giovani e pensionati ingabbiati in un sistema che non fa i loro interessi.

Attivisti e candidati di Potere al popolo stamattina hanno attraversato il mercato di mezzo, uno dei più caratteristici della città dietro piazza Maggiore, per promuovere la lista e il programma. Un’occasione creata per andare a parlare con la gente e far sentire quella che è una voce fuori dal coro che chiaramente si discosta dalle solite forze politiche che puntano solo a conquistarsi un posto nei palazzi. “Riprendere il potere rompendo con i trattati dell’UE e con i politici complici, dare voce alle periferie e ridare dignità al lavoro e alla nostra costituzione”. Queste le istanze su cui insistono i compagni di Eurostop che hanno accettato la sfida di Potere al popolo, con un volantino condiviso da lavoratori e passanti nel mercato.

Dopo un intenso volantinaggio a cui hanno partecipato anche i candidati per i collegi pluri e uninominali di Bologna, si è tenuta la conferenza stampa alla Linea, storico locale in piazza maggiore, dove i candidati si sono presentati alla stampa. Tra loro Giorgio Cremaschi, Claudia Candeloro, Olawale Jelili Oladejo e Mariarachele Via per i collegi uninominali di Bologna e provincia, ma anche i candidati al collegio plurinominale di Bologna Mauro Alboresi, Angela Rauseo, Andrea Bonzi e Chiara Ferronato. Presenti tra i candidati al Senato anche Francesca Fortuzzi e Stefano Grondona.

Per Potere al Popolo il prossimo appuntamento sarà il 4 febbraio, con una grande assemblea che si terrà nella quartiere della bolognina, in quella prima periferia popolare che ha subito un forte processo di gentrificazione e dove resiste quella parte della popolazione su cui la politica di palazzo specula tutti i giorni.

Qui sotto il video delle interviste ai candidati di Bologna e provincia

Potere al Popolo si presenta al Quadrilatero. Ecco i nostri candidati!Giorgio Cremaschi: "una lista che nasce dalle lotte e dai quartieri".Francesca Fortuzzi: "ridiamo la voce e il potere al popolo, come dice la Costituzione italiana".Angela Rauseo cita Valerio Evangelisti: "in nome della lotta a un presente divenuto intollerabile, e questo nome è Potere al Popolo.Mauro Alboresi: "una lista plurale, tutti uniti nella necessità di cambiare radicalmente la situazione".Claudia Candeloro: "crediamo che i lavoratori, le lavoratrici, gli studenti, debbano finalmente potere riprendere parola".Stefano Grondona: "finalmente qualcosa che nasce dal basso per risolvere i problemi delle persone".#poterealpopolo #bologna

Pubblicato da Potere al Popolo Bologna e provincia su Giovedì 25 gennaio 2018

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

2 Commenti


  • Giovanna CURATI

    Siete uno spiraglio di sole in tanto grigiore bravi !


  • Marco Fincardi

    Bene che i candidati si siano subito mossi in pubblico! Ma manchiamo ancora parecchio di visibilità, mentra la gente sceglie in questi giorni se e come votare. Aborro l’uso facebok e twitter, vorrei vedere il sito web “Potere al Popolo Bologna” regolarmente aggiornato, e avere anche indicazioni su come impegnarci nella campagna elettorale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *