Menu

La Gran Bretagna spia il mondo da “un paese del Medio Oriente”

320 visualizzazioni

La Gran Bretagna intercetta email, chiamate telefoniche e traffico internet da una base che si trova in Medio Oriente. Lo riporta l’Independent, che ha potuto vedere uno dei documenti dell’ex contractor del Nsa Edward Snowden. L’attivita’ di sorveglianza parte dall’intercettazione del flusso di informazioni che viaggia lungo le fibre ottiche sottomarine. I dati vengono poi passati al Quartier generale delle comunicazioni a Cheltenham, nel sud est dell’ Inghilterra e da qui condivise con l’intelligence degli Stati Uniti. “Non commentiamo temi di intelligence”, ha risposto il Foreign Office ai giornalisti che chiedevano una conferma delle notizie riportate dal quotidiano britannico.

 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *