Menu

E’ morto il compagno Dimitris Kolovisteas

880 visualizzazioni

Da Atene ci giunge la notizia della morte del compagno Dimitris Kolovisteas, un compagno greco che ha avuto un posto importante nella nostra esperienza.

Nel 1993 partecipò a Roma al Meeting Internazionale per la Pace e la Solidarietà tra i popoli, Contropiano era al suo primo anno di vita. Dimitris faceva parte di una esperienza similealla nostra, una rivista/gruppo politico della sinistra rivoluzionaria greca chiamato A/Sinechia (Dis/Continuità). Le cose erano facilitate dal fatto che Dimitris parlava in italiano. Era stato molti anni nel nostro paese come studente e rifugiato politico durante la dittatura dei Colonnelli. Successivamente insieme ad altri compagni greci dettero vita alla rivista A/Risterà (la sinistra) dalla quale nacque poi l’Organizzazione Comunista di Grecia (Koe) con la quale ci siamo confrontati e collaborato per anni.

Dimitris ruppe però con i compagni del Koe collaborando con altri compagni fuoriusciti che daranno vita a Paranvasi (oggi in Unità Popolare), pur mantenendo il rispetto di tutti essendone uno dei fondatori e memoria storica.

Ci siamo reincontrati dopo anni ad Atene durante il forum organizzato dalle organizzazioni della sinistra antagonista in quell’estate del 2014. Eravamo insieme quando arrivò la notizia che ci sarebbe stato il referendum contro il memorandum della Troika che avrebbe portato alla vittoria dell’Oxi (no), alla straordinaria prova di coraggio del popolo greco e al tradimento del governo Tsipras. L’anno successivo, durante un giro di riunioni di una delegazione della Rete dei Comunisti in Grecia, ospitò i nostri compagni nella sua popolare e ospitale abitazione nella periferia di Atene, ricostruendo in lunghissime chiacchierate notturne e attraverso il suo sterminato archivio, anni interi di lotta politica in Grecia e in Italia.

La vita di Dimitris Kolovisteas è stata quella di un militante e dirigente comunista, fino all’ultimo. Un compagno di un altro paese che abbiamo sentito sempre come parte della nostra esperienza.

Alla sua splendida e paziente compagna di vita e ai figli il nostro abbraccio.

La terra ti sia lieve Dimitris

 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *