Menu

Napoli. Emergenza rifiuti, è guerriglia urbana no-stop

521 visualizzazioni

 

Intorno alla mezzanotte, la protesta è andata in scena nella centrale via Toledo, una delle vie dello shopping che è stata ricoperta di rifiuti nel tratto che va da piazza Trieste e Trento a piazzetta Augusteo, poco dopo la Galleria Umberto. Abitanti del posto sono scesi in strada e con un rapido blitz hanno rovesciato i cassonetti e sparpagliato i cumuli di immondizia giacente fino a realizzare delle barriere che impediscono il passaggio a macchine e pedoni. Nella tarda serata di ieri, quando teatro dell’ultima protesta era stata Via Imbriani, nel quartiere Materdei. Qui, cittadini esasperati avevano sparpagliato per strada cumuli di rifiuti e rovesciato anche qua i cassonetti ostruendo il passaggio. Al punto che un bus del servizio pubblico è stato costretto a fermarsi e a far scendere i passeggeri.

Nel corso della notte gli interventi dei vigili del fuoco per roghi di rifiuti sono stati 25. Il primo a via Imbriani, a Napoli, poi a via Santa Maria Ognibene, nella centralissima via Santa Lucia, in viale Umberto Maddalena, in via Bixio e in via Speranzella. Roghi di spazzatura anche in via Bracco, via Toledo e in Riviera di Chiaia.

Ad Acerra questa notte ignoti hanno dato fuoco a due autocompattatori Iveco che gli autisti avevano parcheggiato nella zona Asi in attesa di conferire al termovalorizzatore. Sempre ad Acerra, questa mattina, cassonetti di traverso e spazzatura incendiata sui binari della stazione, dove sono state anche portate via le barriere di un passaggio a livello.

Intanto si mobilitano i Comitati e le Associazioni che in questi anni sono state in campo contro i vari processi di devastazione ambientale dei territori. E’ in programma un Incontro con il Sindaco De Magistris dove si chiederà di sostenere una mobilitazione contro il palese sabotaggio del Governo nazionale che in questi giorni, sotto il ricatto antimeridionale esercitato dalla Lega Nord, sta impedendo il trasferimento dei fondi dovuti ai Comuni per avviare – finalmente – la raccolta Differenziata dei Rifiuti.

Link alle foto:

 

http://napoli.repubblica.it/cronaca/2011/06/21/foto/rifuti_sos_da_napoli-17988675/1/?ref=HREC1-4

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *