Menu

Napoli. “Salvini non è gradito”. Occupato il Palacongressi

5024 visualizzazioni

Napoli. Oggi a metà mattinata un folto gruppo di attivisti napoletani ha occupato il Palacongressi nella Mostra d'Oltremare di Napoli dove domani è previsto il comizio del leader leghista Salvini.

Un centinaio di attivisti e attiviste ha occupato il Palacongressi della Mostra d'Oltremare per impedire l'iniziativa di domani pomeriggio di Noi Con Salvini.
Resteremo qui ad oltranza finché la manifestazione non sarà annullata!

Ricordiamo che la riunione sull'ordine pubblico in prefettura ha concesso lo spazio prima citato in opposizione alla volontà della città.

A Napoli non c'è spazio per razzisti, sessisti e xenofobi, che vorrebbero utilizzare come palcoscenico la nostra città per meri scopi di campagna elettorale.

Il sud non dimentica le offese razziste ricevute in questi anni, le politiche di austerità votate anche dalla Lega Nord.

Napoli ha sempre respinto con determinazione le passerelle di premier, ministri e politicanti, infatti
due giorni fa Matteo Salvini in maniera provocatoria veniva invitato da "il Mattino" in un forum in cui ha provato a rendersi presentabile, ma la città ha risposto tempestivamente attraverso una protesta che delegittimava il suo tentativo di trovare un bacino elettorale anche a Sud.

La città di Napoli non dimentica anni di finta opposizione alle politiche del PD e dell'Unione Europea ribadendo che la Lega rappresenta semplicemente l'altra faccia della classe imprenditoriale che continua a difendere gli interessi del capitale all'insegna dell'oppressione, della precarietà, della devastazione ambientale, del razzismo e del sessismo.

Siamo determinati a non muoverci da qui!

Convochiamo per oggi pomeriggio un'assemblea pubblica alle ore 15.00 al palacongressi. È fondamentale la presenza di più persone possibile per poter continuare la protesta.

L'assemblea di Mezzocannone è stata quindi spostata e anticipata alla Mostra d'Oltremare.

Domani alle ore 14,00 a piazza Sannazzaro teniamo il corteo partecipato e determinato.

#MaiConSalvini – Napoli

Napolisalvini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ieri un altro gruppo di attivisti aveva calato uno striscione dal palazzo comunale dichiarando Napoli "città desalvinizzata". La vigilia della visita di Salvini si presenta sempre più tesa. In pratica è uno "jatevenne" quotidiano.

Napolicomune

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *