Menu

Uno scippo a Piacenza manda in panico Salvini

43681 visualizzazioni

Una notizia terribile per Salvini e tutti i razzisti fascio-leghisti. A Piacenza, due giorni fa, un uomo ha scippato una donna in via Abbadia e si è dato alla fuga. E’ stato però inseguito e raggiunto da due ragazzi che lo hanno preso e poi consegnato ai vigili della municipale, nel frattempo giunta sul posto.

Cosa c’è di strano? Due cittadini hanno preso un “delinquente” – in questo caso un uomo di 35 anni con una storia di tossicodipendenza – facendo vedere come ci si comporta in casi come questo. Cosa c’è di devastante per l’immaginario dei razzisti nostrani?

La distribuzione della parti in commedia. La vittima è una ragazza cinese, lo scippatore è bergamasco e i due cittadini esemplari sono due profughi nigeriani richiedenti asilo ospitati in una struttura del Piacentino. Due di quelli, insomma, contro cui fascisti e leghisti organizzano proteste per far chiudere le strutture che li ospitano…

La notizia di cronaca finisce qui. La vergogna della stampa italiana, invece, prosegue senza interruzioni. Se a questo piccolissimo episodio fosse stata data la stessa rilevanza che si usa dare a parti invertite (“immigrati scippano donna italiana”), i media avrebbero svolto la loro funzione migliore, smontando un luogo comune del cosiddetto “populismo” che in teoria dicono di voler contrastare.

Invece niente. E dire che la notizia rispetta persino i canoni classici del giornalismo. Esempio: un cane morde un uomo, inutile scriverne; un uomo morde un cane, diavolo!, è una notizia.

 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

4 Commenti


  • Agostino

    “la notizia rispetta persino i canoni classici del giornalismo. Esempio: un cane morde un uomo, inutile scriverne; un uomo morde un cane, diavolo!, è una notizia”
    Questo significa che il pregiudizio verso gli extracomunitari che sarebbero ladri è altrettanto verosimile del pregiudizio verso i cani che mordono gli umani. Mi sembra una velata forma di razzismo.


    • Redazione Contropiano

      Uno dei guai di internet è che sta distruggendo la capacità di concentrarsi sul testo che si ha davanti…

      Dire che – secondo il canone “normale” dei media mainstream – avrebbero dovuto “accorgersi” che era avvenuto il contrario di quel che sono soliti scrivere, sarebbe “una velata forma di razzismo”? Se c’è qualcuno che ha un pregiudizio verso gli extracomunitari, non abira da queste parti…


  • Valentina Bonetti

    Beh, sicuramente non è intenzionale, però l'ultima frase può lasciare perplessi (è successo anche a me) perchè sembra voler dire che questa è una vera notizia poichè evento raro. A meno che dalle vostre parti sia pieno di gente che morde i cani ma nessuno vuole ammetterlo 🙂


    • Redazione Contropiano

      🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *