Menu

Bologna. Contestato il Career day; cariche, uno studente fermato

1468 visualizzazioni

Quest'oggi a Bologna, centinaia di studenti che da quasi un mese sono in mobilitazione contro l'installazione dei tornelli alla biblioteca di discipline umanistiche, si sono dati appuntamento in Piazza Verdi per andare a contestare il Career Day, evento fiore all'occhiello dell'UniBo e pubblicizzato come "grande occasione" per laureandi e neolaureati in cerca di lavoro ma che in realtà dimostra quanto il mondo della formazione universitaria si indirizzi sempre più verso la formazione di futuri precari messi costantemente in competizione per emergere dal mucchio degli sfruttati.

Il corteo parte verso le 12.30 dalla zona universitaria e attraversa le strade della città dirigendosi verso BolognaFiere, luogo in cui si sta svolgendo il Career Day. Gli slogan scanditi durante il percorso attaccano frontalmetne il PD e le sue politiche di austerità e precarietà, individuando nell'Università di Bologna e nel rettore Ubertini uno strumento per disciplinare ed abituare studenti e studentesse a questo magro destino.

Una volta giunti nei padiglioni della Fiera, il corteo è stato bloccato da un ingente dispiegamento di forze dell'ordine in assetto antisommossa che, ancora una volta, non si è fatto scrupoli nel caricare gli studenti e le studentesse in modo violento ed indiscriminato.

Durante le cariche è stato fermato uno studente ed ora il corteo è ripartito scandendo slogan per chiedere la liberazione del ragazzo fermato.

Aggiornamento ore 15.30:

 

Il corteo studentesco torna in zona universitaria, dirigendosi verso il rettorato dove si decide di riunirsi in assemblea e rilanciare la mobilitazione. 
 
Intanto, lo studente fermato dalle forze dell'ordine è stato rilasciato.

17028669_10212086450699144_631882357_n 17028953_10212086452379186_1039515973_n 17028959_10212086451579166_1360219111_n 17029019_10212086451819172_1821810012_n 17078714_10212086451139155_1619961447_n

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *