Menu

Afghanistan: in 500 evadono da Kandahar

Quasi 500 detenuti, per la maggior parte talebani, sono evasi nella notte dalla prigione di Kandahar, nel sud dell’Afghanistan. «Un tunnel lungo diverse centinaia di metri è stato scavato tra l’interno e una zona a sud del carcere e 476 prigionieri politici sono fuggiti», ha dichiarato il direttore del penitenziario. Un portavoce talebano, Yousuf Ahmadi, ha rivendicato l’evasione, affermando che «i prigionieri avevano scavato un tunnel lungo 360 metri; la fuga è iniziata alle 23 di ieri (le 20:30 in Italia, ndr) e sono riusciti a fuggire in 541. Centosei di loro – ha spiegato Ahmadi – sono prigionieri politici, gli altri sono combattenti mujaheddin». La prigione di Kandahar era già stata teatro di una evasione di massa il 13 giugno del 2008, quando un commando talebano aveva attaccato la struttura consentendo la fuga di un migliaio di prigionieri.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.