Menu

Ilva. Il 17 in piazza i cittadini “liberi e pensanti”

Una «grande manifestazione pacifica» alla quale parteciperanno anche donne e bambini si terrà venerdì mattina a Taranto in occasione della missione pugliese di ministri del governo Monti per gli sviluppi giudiziari della vicenda Ilva. Il corteo, voluto dai comitati e dalle associazioni cittadine, partirà alle 8.30 da piazza Castello e raggiungerà la prefettura (se sarà consentito) oppure la vicina piazza della Vittoria dove ieri pomeriggio si sono radunate qualche migliaio di persone per assistere ad un comizio durante il quale è stato difeso l’operato del gip Patrizia Todisco che ha sequestrato sei reparti a caldo dell’Ilva.
Nelle prossime ore sarà distribuito un volantino appena stampato per invitare i cittadini a partecipare alla manifestazione. «Vogliamo protestare a favore della città – spiega il portavoce del ‘comitato lavoratori e cittadini liberi e pensanti’, Cataldo Ranieri – e vogliamo dire che il processo sui veleni sprigionati dall’Ilva deve restare a Taranto»

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.