Menu

Mps, finanza in casa di Mussari e Vigni

Perquisizioni disposte dalla procura di Siena sono in corso da parte del nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di Finanza a carico dell’ex presidente della Banca Monte dei Paschi Giuseppe Mussari e dell’ex direttore generale della Antonio Vigni.  

Le perquisizioni a carico di Mussari e Vigni – da quanto si è appreso – riguardano le abitazioni private dei due. Inoltre le Fiamme Gialle hanno controllato l’ufficio e l’appartamento dell’ex vicedirettore generale Davide Rossi.  

Ieri, davanti all’Europarlamento, il presidente della Bce Mario Draghi ha affermato che «la situazione difficile in cui si trova la banca Mps, che resta comunque un caso isolato, non è solo questione di gestione bancaria ma anche di attività criminale». 

Intanto, il pm di Siena Antonino Nastasi, fra i titolari dell’inchiesta su Mps, è da poco arrivato in procura a Firenze dove, con i colleghi del capoluogo toscano Luca Turco e Giuseppina Mione, ascolterà come persona informata sui fatti Angelo Pollina, ex consigliere regionale Pdl, ex capogruppo in Comune a Siena e attuale coordinatore regionale di Fli. I magistrati fiorentini sono i titolari dell’indagine chiusa a dicembre sulla banca Credito cooperativo fiorentino, che è stata presieduta fino al 2010 dal coordinatore regionale del Pdl Denis Verdini. 

da La Stampa online

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.