Menu

Cosenza. La polizia sgombera le case occupate in viale Mazzini

La polizia ha avviato questa mattina lo sgombero del palazzo occupato da un gruppo di famiglia senza in Corso Mazzini, a Cosenza. La struttura era stata occupata alcuni mesi fa nell’ambito di una iniziativa della rete “Cosenza Prende Casa”. Le operazioni di sgombero sono iniziate all’alba, con momenti di forte tensione. Gli occupanti infatti hanno messo in atto azioni di protesta e di disturbo per impedire o rallentare lo operazioni. C’è anche una donna incinta fra gli occupanti coinvolti nell’operazione di sgombero. La donna, fanno sapere dal centro sociale Rialzo, è stata ricoverata in ospedale. Le forze dell’ordine hanno sfondato entrambi i portoni. Sul posto ci sono anche una trentina di Vigili urbani e i Vigili del fuoco. Una quindicina di occupanti e attivisti si sono asserragliati sul tetto dell’edificio.

 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.