Menu

Lampedusa, si rovescia gommone: recuperati i corpi di 18 migranti

Dopo il rovesciamento di un barcone ieri al largo della Libia – le vittime potrebbero essere addirittura 200 – nuova tragedia oggi nel Mediterraneo a sud di Lampedusa, dove gli uomini della Marina Militare italiana hanno finora recuperato i cadaveri di 18 migranti, tutti uomini, che erano a bordo di un gommone. Salvate invece altre 73 persone.

E’ arrivata invece ieri nel porto di Reggio Calabria la nave militare Virginio Fasan con a bordo 1.373 immigrati soccorsi nei giorni scorsi nel Canale di Sicilia. A bordo dell’unità c’è anche il cadavere di un eritreo che è stato trovato già morto su un barcone sul quale viaggiava insieme ad un gruppo di connazionali. Il gruppo di immigrati è composto da 1.014 uomini, 200 donne e 159 minori. 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.