Menu

Roma. Blocchi stradali contro sgombero case occupate a via Castrense

Tangenziale est chiusa: movimenti bloccano gli accessi di viale Castrense
„Tan Tan
Tangenziale in tilt questa mattina a Roma. Dalle 7.30 alle 9.30 la viabilità è stata infatti interrotta da un blocco stradale all’altezza di viale Castrense. La mobilitazione è scattata contro lo sgombero delle case occupate di viale Castrense, una delle più vecchie della Capitale, previsto per oggi. “I movimenti per il diritto all’abitare protestano in strada sull’assenza di risposte all’emergenza abitativa. Le richieste sono un immediato incontro con il Sindaco per il blocco di tutti gli sgomberi e sfratti”. Dati alle fiamme dei materassi. Alcuni cassonetti sono stati posizionati a centro strada e incendiati. Sul posto i vigili urbani che hanno disposto le chiusure. 

In un comunicato, Action spiega la mobilitazione di questa mattina: “Oggi 31 luglio è annunciata la chiusura del Caat di viale castrense. I movimenti che da giorni chiedono un confronto serio alle forze politiche comunali, non ci stanno e questa mattina hanno bloccato la tangenziale assieme alle famiglie che per la maggiore rimarranno per strada dopo 10 anni di residenza. Questa chiusura senza assegnazioni di case popolari per gli abitanti aventi diritto, come a breve succederà per l’occupazione di viale Carlo Felice, avviene nella totale violazione delle delibere 206/07 e 124/11 della giunta capitolina che prevedono le quote di riserva erp. Per questo chiediamo un incontro immediato al sindaco”.

Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/cronaca/chiusa-tangenziale-est-roma-31-luglio-2015.html?utm_source=dlvr.it&utm_medium=twitter
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.