Menu

Roma. Martedì a La Sapienza corteo universitario per il NO

Appuntamento ore 11 alla Minerva. Il 4 dicembre si svolgerà il Referendum Costituzionale sulla riforma Renzi-Boschi-Verdini. Negli ultimi trent’anni l'Università Pubblica ed il Paese tutto hanno subito attacchi durissimi: sono stati ridotti i diritti sociali e impoverite milioni di persone, è stato precarizzato il mercato del lavoro, rese inaccessibili l'università e la ricerca, distrutti i nostri territori attraverso grandi opere dannose e costose.

Le conseguenze tragiche di Jobs Act, Sblocca Italia e “Buona Scuola” sembrano non bastare, e il Governo intende accentrare ancor di pìù i poteri nelle mani dell'esecutivo, nonostante ad oggi il ruolo del parlamento nel procedimento legislativo sia marginale. La Riforma Costituzionale esclude i cittadini e le cittadine dalla possibilità di decidere, trasforma il Parlamento in un strumento vuoto nelle mani del Governo, incentra il potere nella mani di pochi, così come da tempo i mercati finanziari richiedono.

Anche le università, in continuità col Governo, stanno subendo torsioni autoritarie e sempre più spesso gli studenti e le studentesse si vedono negare spazi di discussione sul Referendum Costituzionale. Nelle scorse settimane ci siamo mobilitati nelle Facoltà, attraverso iniziative, momenti di autoformazione e socialità, per parlare con gli studenti e le studentesse e spiegare le ragioni del nostro NO alla riforma costituzionale e al Governo Renzi.

Tra le varie iniziative:

contestazione al Preside di Giurisprudenza e firmatario per il SI, Paolo Ridola,  che voleva negare la possibilità a studenti e studentesse di organizzare iniziative sul referendum:

https://www.youtube.com/watch?v=4BNnvJGKKFs&feature=youtu.be

interventi a dibattiti sul referendum organizzati dai firmatari per il SI: https://www.facebook.com/pg/sapienzadiceno/videos/?ref=page_internal 

incontro con il professore emerito di diritto costituzionale, Giuseppe Ugo Rescigno: https://www.facebook.com/events/983924351735132/

questa settimana daremo vita a giorate di dibattiti, iniziative e mobilitazioni dentro l'università La Sapienza. Qui potete consultare il programma in aggiornamento: https://www.facebook.com/events/1547077831975986/

Mentre martedi 22 un corteo universitario attraverserà l'ateneo e non solo per ribadire forte e chiaro il nostro NO alla riforma costituzionale e al governo Renzi andando a segnalare i problemi e le criticità del nostro ateneo!

Sapienza dice NO

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.