Menu

Livorno. I portuali non intendono caricare armi su nave destinata a Israele

Nel pomeriggio di oggi arriverà nel porto di Livorno la nave Asiatic Island. Grazie alla segnalazione dei Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali di Genova e dell’associazione WeaponWhath sappiamo che al suo interno vi sono contenitori carichi di armi ed esplosivi diretti al porto Israeliano di Ashdod. Armi ed esplosivi che serviranno ad uccidere la popolazione Palestinese già colpita da un duro attacco proprio questa notte che ha causato centinaia di vittime tra la popolazione civile tra cui anche numerosi bambini.

Non sappiamo ancora se anche nel nostro porto verranno caricati contenitori di armi ed esplosivi ma sicuramente non sarebbe la prima volta che questo accade. Attraverso i lavoratori portuali iscritti al sindacato stiamo cercando di raccogliere informazioni in tal senso. Proprio nella giornata di ieri abbiamo ricevuto una segnalazione circa la presenza, presso il Molo Italia, di decine di mezzi blindati militari pronti ad essere imbarcati.

Oltre alla tematica della guerra c’è anche un problema oggettivo di sicurezza per i lavoratori e per la popolazione. In questo senso abbiamo inviato delle segnalazioni urgenti all’Autorità Portuale, alla Capitaneria di Porto e alla ASL Medicina del Lavoro affinchè effettuino nell’immediato i controlli opportuni.

L’Unione Sindacale di Base domani sarà in piazza anche a Livorno in solidarietà con la popolazione Palestinese e per chiedere lo stop immediato ai bombardamenti su Gaza e lo stop agli “espropri” delle abitazioni Palestinesi che da anni vivono sotto occupazione militare.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

13 Commenti


  • Stefano Pussig

    Grandi cittadini i Livornesi, non schiacciati sulle logiche economiche, come dissi a suo tempo ,”ich bin ein Livornesen”


  • Walter

    Livorno = camp darby


  • Andrea De Angelis

    Bravi! Smettiamo di foraggiare le guerre e gli stati forti a discapito dei deboli. Fanno schifo.


  • Fatima

    الهاشتاج الجديد??
    #Gaza_Under_Attack
    #Palestine
    #RettedasViertelSheikhJarrah
    #savesheikhjarrah
    ‎‏#ŞeyhJarrahmahallesinkurtarın
    ‎‏#SalvailquartierediSheikhJarrah
    ‎‏#RettedasViertelSheikhJarrah
    ‎‏#sauvezlequartierdesheikhjarrah
    ‎#الشيخ_جراح
    ‎#حي_الشيخ_جراح
    ‎#لا_لتهويد_القدس
    ‎#أنقذوا_حي_الشيخ_جراح
    ‎#لن_نرحل
    ‎#القدس_تنتفض
    ‎#savealsheikhjarrah
    #غزة_تحت_القصف
    حسبنا الله ونعم الوكيل


  • Edoardo

    Bravi davvero dai camalli un vero gesto di internazionalismo


  • Roberta M.

    Livorno,antico porto franco, dove era possibile la convivenza tra le razze senza ghetti e vessazioni. I giudei livornesi lo sanno bene. Coraggiosi livornese, grazie.


  • Mario Cinello

    Onore al merito ai portuali livornesi e grande smacco alle nostre autorità governative, tutte silenziose e complici. Basta fornire armi ai macellai israeliani.


  • Sergio

    …ma da dove arrivano le armi, chi le fabbrica e chi le vende..?? Basta con questa mattanza, è un genocidio, ecco cosa ha imparato israele dall’olocausto, a rimetterlo in atto seppur sotto forma diversa


    • Redazione Contropiano

      se la nave è a Livorno, le armi arrivano da Camp Darby, base Usa…


  • Beppe Pino

    Nel 1948 l’ONU delibero’ che si facessero gli stati di Israele e della Palestina. Gli israeliani cominciarono a costruire lo stato, i palestinesi a fare la guerra a Israele.
    La storia cominciò così.


    • Redazione Contropiano

      Mentire sistematicamente, proprio come aveva fatto e insegnato Goebbels… Vediamo che il “sistema” continua a produrre “volenterosi bugiardi” in servizio permanente effettivo… Su come sia iniziata la storia forse è il caso di leggere e meditare sul lavoro di ebrei israeliani dotati dell’onestà intellettuale necessaria.
      http://www.lib-hilfe.de/mat/ausstellung/it/opuscolo-mostra-nakba.pdf


  • Rob il saggio

    La politica è una cosa, le attività lavorative e industriali un’altra. L”epoca delle ideologie è passata anzi non c’è mai stata.
    Ogni intento anche il più nobile è strumentalizzabile…


    • Redazione Contropiano

      Una sintesi di individualismo neoliberale, se ci consenti una chiosa… Potremmo scrivere volumi su episodi simili, nel passato remoto, recente o prossimo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.