Menu

Milano. Occupato l’Expogate, verso lo sciopero del 14 novembre

In vista degli sciopero sociale del 14 Novembre che vedrà diversi soggetti sociali investire la metropoli una cinquantina di persone tra attivisti, studenti e sindacalisti ha appena occupato gli ExpoGate di Largo Cairoli. La stessa piazza dalla quale, alle 9,30 di venerdì, partirà uno dei cortei della giornata. Dietro tutti i progetti legislativi del Governo Renzi si cela una logica emergenziale e commissariale tendente a smantellare i diritti, atomizzare la società ed aumentare (al di là dei facili slogan) la precarietà. Expo poi, sembra essere la cartina di sole di questa perversa progettualità. Alla speculazione edilizia, agli scandali legati alla corruzione, alle infiltrazioni mafiose, ai soldi fatti dai soliti noti si aggiunge l’ultima folli del lavoro gratuito non retribuito (i cosiddetti volontari) che nel passato si chiamava schiavitù.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.