Menu

Roma. Folgorato un operaio alla stazione Termini

Tragedia alla stazione Termini. Un altro operaio muore sul lavoro, folgorato mentre lavorava ad un quadro elettrico in un locale di servizio della Stazione Termini.

L’incidente mortale è avvenuto attorno alle 15 e sul decesso la Procura  di Roma ha aperto un’inchiesta e disposto l’autopsia sul corpo dell’uomo per accertare le esatte cause della morte. L’operaio, E.S. 42 anni residente a Latina, lavorava per una ditta che operava per conto della RFI. E anche RFI ha avviato un’inchiesta per accertare la dinamica dell’incidente e verificarne le cause.

La vittima lavorava per la ditta Sysco, specializzata in impianti informativi visivi e sonori, e l’operaio infatti stava lavorando ad quadro elettrico per le attività programmate di installazione di un una struttura informativa.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.