Menu

La sottoscrizione è la continuazione della politica “con altri mezzi”

Nell’augurare a tutte e tutti buone feste, torniamo a sollecitare i nostri lettori e lettrici nel darci una mano sul piano dell’autofinanziamento del giornale attraverso la sottoscrizione. Non abbiamo grandi esigenze ma avere un minimo di risorse ci consente di dare continuità alla funzione politica del nostro giornale.

Intanto grazie a Nello, Roberto C, Gustavo, Maria L., Rosamaria, Angelo, Roberto, Carlo, Alberto, Pio, Andrea Antonio, Nicola, Alfonso, Paolo A., Massimo P., Tiziano, Mauro C., Paolo F., Giacomo, Gino, Enrico, Gianluca, Augusto …. che hanno subito risposto al nostro appello alla sottoscrizione

Il 2021 è stato decisamente un anno “tosto” e pieno di avvenimenti rilevanti che abbiamo cercato di seguire fornendo informazioni, analisi, chiavi di lettura, temi di discussione.

Possiamo dire che anche in mezzo allo “smarrimento” che caratterizza questa fase, abbiamo provato ad essere una presenza quotidiana, una bussola, uno stimolo anche per discussioni che in alcuni momenti sono state difficili.

 

Contropiano come quotidiano comunista online nel 2021 ha compiuto il primo decennio della propria attività come tale. Superata la dimensione del giornale cartaceo, abbiamo però mantenuto la rivista come strumento di approfondimento e all’inizio dell’anno uscirà il numero monografico sull’imperialismo europeo con gli atti del recente convegno di Bologna.

 

Ricordando che per noi “Il poco diventa molto e un vantaggio si moltiplica per dieci”, torniamo quindi a chiedere il sostegno possibile all’attività di Contropiano. Le modalità sono le solite:

Con il bottone Paypal per i pagamenti online

Oppure

Con il Conto Corrente Postale 1012127211
Iban: IT89G0760103200001012127211
Intestato a Politica e Classe per il Socialismo del XXI Secolo
via Casalbruciato 27, 00159 Roma

Auguriamo a tutte e tutti buone feste e un buon anno nuovo. 2022 non ti temiamo!!

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

1 Commento


  • Gino

    Pur cio’ che resta su una magra carta di credito di 10… 20 euro può essere qualc’osa come ho fatto io.. Forza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.