Menu

Roma. CasalBruciato-Iliad 1a 0

Una volta tanto lo si può dire: ABBIAMO VINTO. L’antenna della compagnia telefonica Iliad che doveva sorgere in via Sandro Sandri non potrà essere installata. L’ufficio tecnico del Comune di Roma ha risposto all’opposizione del Comitato Popolare Casal Bruciato comunicando che, sulla base delle osservazioni rilevate (vicinanza a scuole, asili nido, giardini pubblici, ecc.), la richiesta di installazione dell’antenna da parte di Iliad non può essere accolta.

Una vittoria ottenuta solo e soltanto grazie all’attivazione degli abitanti di CasalBruciato. Non è stato merito delle motivazioni tecniche specifiche, che in altri casi sono state bypassate fra l’indifferenza generale. E nemmeno del Municipio, che pur ha avuto un ruolo nel presentare anch’esso opposizione, ma che è arrivato solo dopo che la questione era diventata di dominio pubblico e che erano state raccolte più di 300 firme, fatte due assemblee pubbliche e che la questione era stata portata sui media locali.

Questa vittoria vogliamo dedicarla a tutti quelli che in questi mesi – magari anche mettendo una firma e ascoltandoci nelle assemblee – ci hanno detto “tanto l’antenna la faranno lo stesso”… Vedete che alla fine la lotta paga?

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.