Menu

Marche. Uno striscione contro Moscovici e l’Unione Europea

Moscovici “L’Italia è un problema per l’UE”
SBAGLIA! È L’UNIONE EUROPEA AD ESSERE UN PROBLEMA PER L’ITALIA!

Nelle dichiarazioni di giovedi del Commissario Europeo per gli Affari Economici Pierre Moscovici, ritroviamo per l’ennesima volta quella narrazione errata che cerca da anni di dipingere l’Italia come il figlio discolo e negligente che disobbedisce ai buoni consigli e agli ordini che Mamma Europa gli impartisce “per il suo bene”.
Rifiutiamo categoricamente quest’immagine di un’Unione Europea salvifica rallentata da un’Italia ancora troppo legata allo stato sociale e dormiente sugli allori.
L’Unione Europea è oggi la principale arma in mano alle elite economiche per imporre un capitalismo spietato agli Stati membri che, tramite la pallottola sempre in canna del terrorismo finanziario e lo spauracchio del debito, impone politiche classiste e imperialiste, che scatenano sempre più di frequente guerre fratricide tra poveri per tutelare gli interessi e i profitti di pochi.

Identifichiamo quindi l’Unione Europea come una gabbia da rompere, al cui interno possiamo al massimo sperare in una lenta agonia prima di una morte certa.
Per questo parteciperemo ed invitiamo i compagni e i simpatizzanti a partecipare all’assemblea nazionale di Eurostop di oggi (C.S.A. Intifada – Roma, ore 10.00) e al convegno di domani di presentazione del libro “PIGS – La vendetta dei maiali” (Centro Congressi Cavour – Roma, ore 10.30) per ragionare e costruire l’alternativa euromediterranea!

CONTRO AUSTERITÀ E REPRESSIONE – ROMPERE LA GABBIA DELL’UNIONE

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.