Menu

Il leader del gruppo neo-nazista di Charlottesville era un marines statunitense

2909 visualizzazioni

Dillon Hopper, autoproclamato “comandante” del gruppo Vanguard America con cui marciava l’attaccante James Fields, era un sergente nel corpo dei marines fino all’inizio di quest’anno.

Dillon Hopper, è è stato pensionato di recente pensionato come veterano delle guerre in Afghanistan e Iraq. Membri del suo gruppo suprematista bianco hanno marciato in Virginia lo scorso fine settimana.

Hopper, 29 anni, sta usando il suo ex nome, Dillon Irizarry, quando si presenta in pubblico per l’America Vanguard. Ma ha cambiato ufficialmente il suo nome a Dillon Ulysses Hopper nel novembre 2006, secondo i documenti del tribunale nel suo stato nativo, il New Mexico.

Il servizio attivo di Hopper con i marines è terminato nel gennaio di quest’anno, secondo un record del Dipartimento della Difesa. Da quando è tornato negli Stati Uniti ha vissuto in California e Ohio. Il suo avatar di Facebook è attualmente un’immagine dei cartoni animati, con Donald Trump che costruisce un muro.

fonte: The Guardian

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *