Menu

Roma. L’università revoca aula per dibattito sulla Palestina e l’Europa

1888 visualizzazioni

Secondo il solito copione a poche ore dall'inizio della iniziativa è stato comunicato, senza fornire alcuna motivazione, l'indisponibilità dell'aula Lucchesi nella Facoltà di Mineralogia. Il dibattito si terrà egualmente ma al Centro Congressi Frentani. Gli organizzatori denunciano per l'ennesima volta come anche le istituzioni italiani che si piegano a ritornare sulle proprie  decisioni  siano complici  dell'oppressione del Popolo Palestinese e si assumono anche  la responsabilità di lasciar violare  l'articolo 21 della Costituzione. All'incontro era prevista la partecipazione di Mahmoud Zawhare, palestinese, coordinamento della resistenza popolare non violenta; Michel Warshawski, israeliano, Alternative Information Center; Pierre Galand, da Bruxelles, coordinatore del Tribunale Russell sulla Palestina

Nella successiva tavola rotonda coordinata da Luisa Morgantini erano previsti gli interventi dei seguenti parlamentari: Filippo Fossati, PD; Marietta Tidei, PD; Manlio Di Stefano, M5S (da confermare); Brando Bonifei, S&D PE (intervento scritto); Eleonora Forenza, europarlamentare del GUE.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *