Menu

Quaranta anni fa: il ’77. Paolo e Daddo liberi

1806 visualizzazioni
PaoloeDaddo

Il 2 febbraio del 1977 un corteo antifascista esce dall'università per andare a colpire la sede fascista in via Sommacampagna. Il giorno prima i fascisti avevano sparato all'università ferendo gravemente alla testa il compagno Guido Bellachioma. Durante gli scontri arriva una macchina con persone vestite in borghese e armata. Partono colpi di arma da fuoco da entrambe le parti. Restano feriti un agente di polizia in borghese e due compagni Leonardo Fortuna (Daddo, deceduto nel 2011) e Paolo Tomassini. I due compagni verranno arrestati, I muri e gli striscioni grideranno per mesi: "Paolo e Daddo liberi".

clicca  e guarda il video

paolo-e-daddoliberi

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *