Menu

C’è Mario e Mario

Mentre Mario Draghi al vertice della Bce ribadiva che occorre schiantare i lavoratori per reperire le risorse destinate alla stabilità delle banche, un altro Mario ha cercato di entrare al vertice della Bce per raccontare e proporre soluzioni completamente diverse e assai meno pericolose per la gente. La sicurezza lo ha fermato, mentre il buonsenso vorrebbe che qualcuno fermi l’altro Mario, quello che governa la Bce e rovina la vita a milioni di persone. Ridateci il “nostro Mario”, tenetevi il vostro!!

P.S. Una telefonata che ci ha fatto piacere ci comunica che il “nostro Mario” è tornato libero.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.