Menu

Kosovo. La popolazione serba resiste ai militari della Nato

Ai valichi di confine di Jarinje e Brnjak, nel Nord del Kosovo, la tensione resta altissima dopo gli scontri di martedì fra dimostranti serbi e militari della Nato nei quali sono rimasti feriti sette cittadini serbi e 4 soldati della Kfor. I militari hanno provato a smantellare l’ennesima barricata eretta dalla popolazione serba per protesta contro la presa di controllo da parte dei doganieri kosovari-albanesi, in luglio, dei due posti di frontiera nel Nord, ma i serbi hanno resistito, contrattaccato e provato a «bypassare» la dogana albanese pur di non riconoscere le autorità kosovare sui confini, realizzando un valico alternativo. Sul ponte Cambronne i militari tedeschi della Nato hanno blindato il ponte con tanto di cecchini e postazioni di mitragliatrici.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.