Menu

Ministro libanese: in Siria terroristi di al Qaeda

Terroristi di al Qaeda sono operativi in territorio della Siria infiltratisi dal confinante Libano: lo ha affermato il ministro della difesa libanese Fayez Ghosn, citato dall’agenzia ufficiale Sana. Ghosn ha precisato che i terroristi delle reti di al Qaeda usano dei passaggi illegali attraverso la frontiera dei due Paesi nella regione libanese dell’Aarsal, a maggioranza sunnita, nella valle orientale della Bekaa. Secondo l’agenzia Sana, il ministro – cristiano e membro dell’esecutivo di unità nazionale libanese – ha rilasciato tali dichiarazioni durante una riunione avuta lunedì scorso a Beirut con alcuni ufficiali dello Stato maggiore dell’esercito libanese.
Oggi il governo di Damasco, inviando una lettera alle Nazioni Unite affinchè abbia un giudizio equilibrato sulla guerra civile in corso ormai da mesi a Damasco, ha affermato che secondo varie stime sarebbero finora circa 2.000 i militari e gli agenti delle forze di sicurezza uccise dalle milizie integraliste e dal cosiddetto Esercito Siriano Libero in attentati e combattimenti.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.