Menu

Trenitalia. Un vagone molto “esclusivo” per Fitto e famiglia

FS: VAGONE LETTO ESCLUSIVO PER FITTO. I FERROVIERI, ‘IMBARAZZANTE’.

TRENITALIA SIA TRASPARENTE SUI PRIVELEGI DELLA ‘CASTA’

Roma, 24 agosto 2011 – “Fermo restando il rispetto dovuto alle autorità che rappresentano le Istituzioni, proviamo un profondo imbarazzo per i
privilegi riservati al ministro Fitto in occasione delle sue vacanze”. E’ il commento dei ferrovieri sul sito della storica rivista ‘ancora In Marcia’, in merito al viaggio effettuato dal ministro Raffele Fitto con la famiglia, su un vagone letto, Excelsior, interamente riservato sull’espresso 924 Lecce-Bolzano del 7 agosto scorso, vicenda riferita nei dettagli da ‘Il Manifesto’ in edicola oggi. “Riteniamo del tutto ingiusto e inopportuno – proseguono i ferrovieri – che il ministro chieda ed ottenga, dalla nostra azienda, un trattamento di super lusso: riservare un intero vagone letto ‘Excelsior’ e una apposita squadra di ferrovieri, mentre sul resto dei treni espressi ed intercity i normali cittadini viaggiano ammassati e mentre il Paese discute di tagli e sacrifici, sembra una vera e propria offesa al buon senso ed a tutti i viaggiatori che in questi stessi giorni soffrono disagi d’ogni tipo: guasti, soppressioni, ritardi, affollamento, ecc. Ai dirigenti Fs, così proni e zelanti di fronte al potere – conclude la nota – chiediamo se esistono particolari regole per i viaggi dei vip sui nostri treni e, nel caso, di renderle note a tutti: sarebbe un ottimo contributo alla trasparenza ed un ulteriore spunto per il dibattito in corso sui privilegi della ‘casta’.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.